Federer: "Alle Olimpiadi voglio vincere, sono entusiasta per i miei record"

Scritto da: -

Roger Federer ha rilasciato un'intervista a Credit Suisse nella quale ha parlato di tutto, dal primato come numero uno, a Wimbledon, al torneo olimpico

Immagine di anteprima per federer-credit-suisse-interview.jpgCredit Suisse, main sponsor di Federer, ha intervistato il fuoriclasse elvetico durante le sue vacanze in Sardegna. L’occasione è stata propizia per parlare di tutto, dalla vittoria a Wimbledon, al primato di settimane come numero uno Atp, alle aspettative per il torneo olimpico.

Superare Pete Sampras - ha esordito Federer - è stato speciale. Sono al settimo cielo. Raggiungere di nuovo il primato era un mio obiettivo ma non mi aspettavo di raggiungerlo così presto, già a Wimbledon.” A proposito dei Championship, Roger ripercorre alcune tappe della sua vittoria: “Contro Malisse, ero davvero spaventato. Poi ho visto che durante l’incontro andavo migliorando e ho capito che non era così grave. In finale contro Murray ho avuto il coraggio di prendermi i miei rischi e, alla fine, sono riuscito a decidere il risultato della partita”.

Sui campi di Wimbledon si disputerà da sabato prossimo il torneo olimpico. Federer parte favorito e con molte aspettative: “Ora posso ricominciare ad allenarmi e voglio dare tutto per vincere una medaglia per la Svizzera. Credo di essere competitivo in entrambe le discipline e a Pechino in doppio (con Wawrinka) abbiamo vinto l’oro”. A Roger le motivazioni non mancano: “Dopo le Olimpiadi ci sono gli Us Open e non ho alcuna intenzione di ritirarmi”. Meno male… 

Ecco il video integrale dell’intervista

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 4 voti.