Federer: "Ho vinto una medaglia, era quello che volevo. A Rio ci sarò"

Scritto da: -

Roger Federer ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla finale olimpica persa domenica con Murray. L'elvetico si è detto certo di esserci anche alle Olimpiadi di Rio 2016.

federer-silver-medal.jpg 

Accolto come una star nella sua visita al villaggio olimpico di Londra, Roger Federer, ha commentato la finale persa domenica contro Andy Murray, autore di una prestazione memorabile. L’elvetico ha conquistato la sua prima medaglia olimpica in singolare. Doveva essere del metallo più pregiato invece si è dovuto accontentare dell’argento, un risultato che, comunque, lo soddisfa.

” Non ho giocato bene abbastanza in finale per raggiungere la medaglia d’oro - ha esordito Federer - ma sono felice di quello che ho fatto. Ho conquistato una medaglia ed era quello che volevo. Spero che gli svizzeri siano orgogliosi e che pensando a questa finale non dicano Eh ma Roger ha perso l’oro’. Voglio che si ricordino di me come colui che ha vinto la medaglia d’argento.”

Federer (foto infophoto) che ha disertato il Master di Toronto e rientrerà a Cincinnati, pensa già al prossimo appuntamento olimpico. A Rio 2016, Roger avrà 35 anni ma non si scoraggia: ”Spero di esserci. Ho già detto prima dell’inizio di questo torneo che non ho escluso di giocare fino al 2016 e sono fermamente intenzionato a prendere parte alla mia quinta Olimpiade. Non sto pensando di smettere“. Poi conclude con una risata: “Ci sono ancora quattro anni di tempo. Chissà posso anche ritirami e tornare sul circuito in tempo per giocare le Olimpiadi“. Speriamo…

Fonte: Chiara Gambuzza (Tennisworlditalia)  

Vota l'articolo:
3.97 su 5.00 basato su 183 voti.