Wimbledon 2012 tennis: quarti, Federer-Youznhy alle 14 incubo mal di schiena per Roger

Scritto da: -

Mercoledi con i quarti di finale maschili a Wimbledon. Alle 14, Federer affronta sul Centrale, il russo Youznhy. Più che l'avversario a preoccupare Roger è il dolore alla schiena che l'ha condizionato nel match di lunedi contro Malisse

federer-youznhy-wimbledon.jpg

Conclusa la due giorni di ottavi di finale, a Wimbledon è la giornata dei quarti di finale maschili. Roger Federer affronta il russo Youznhy sul Centrale alle 14. 

Non certo una sfida impossibile per Roger che nelle ultime due edizioni dei Championship si è fermato proprio ai quarti, travolto nel 2010 dalla potenza di Berdych e lo scorso anno dall’esuberante rimonta di Tsonga. Non si può fallire una terza volta. Più che l’avversario a preoccupare l’elvetico è l’infortunio alla schiena patito lunedi contro Malisse. Federer, a fine partita, ha rassicurato pur essendosi spaventato molto per il forte dolore alla zona lombare e, ieri, si è allenato regolarmente. Il pericolo è una ricaduta. La schiena, del resto, negli ultimi anni, è stato il punto debole dello svizzero che, nel 2012, si è ritirato per un problema simile prima di scendere in campo nella semifinale di Doha con Tsonga. Ovviamente speriamo che ciò non accada.

Tornando alla partita, tra Federer e Youznhy ci sono 13 precedenti, tutti vinti dall’elvetico, l’ultimo dei quali proprio sull’erba, ad Halle, tre settimane fa (6-1; 6-4). Lo scorso anno i due si sono affrontati negli ottavi di Wimbledon e il russo riuscì nell’impresa di strappare il primo set all’avversario per poi subire un triplo 6-3. A meno di clamorosi colpi di scena, solo il riacutizzarsi del dolore alla schiena può impedire a Federer di tornare in semifinale ai Championship dove ad attenderlo ci sarà, con tutta probabilità, Djokovic atteso oggi da Florian Mayer. Pronostico, 3 set a 1 per l’elvetico. Questa è una partita che lui può (ri)vincere anche da fermo.

Il resto del programma. Sul Centrale dopo Federer scenderanno in campo Murray e Ferrer in una sfida inedita sull’erba. Sull’1, Djokovic-Mayer e Tsonga-Kohlschreiber. Attenzione al francese…

photo credit: Swiv via photo pin cc

Vota l'articolo:
3.73 su 5.00 basato su 11 voti.