Wimbledon 2012 tennis: Camila Giorgi-Radwanska alle 14, Schiavone-Kvitova e Vinci-Paszek alle 12.30

Scritto da: -

Lunedi di ottavi di finale a Wimbledon. Tre italiane in campo, Schiavone contro Kvitova, Vinci-Paszek e la sorpresa Camila Giorgi che dovrà vedersela con la polacca Radwanska

roberta-vinci-wimbledon.jpg 

Lunedi di ottavi di finale ricco di azzurro nel tabellone femminile. In campo tre nostre rappresentati, Camila Giorgi, Francesca Schiavone e Roberta Vinci. Se per le prime due l’impegno è quasi proibitivo, per quest’ultima è elevata la possibilità di centrare i quarti. Attenzione però alla pioggia. Per tutta la settimana è previsto tempo variabile a Londra. Il programma, pertanto, potrebbe essere stravolto con conseguente affollamento sul Campo Centrale coperto dal tetto.

La Schiavone apre il programma sul 3, alle 12,30, contro Petra Kvitova vincitrice della scorsa edizione dei Championship e già semifinalista, quest’anno, agli Australian Open e al Roland Garros. La ceca ha vinto le due sfide disputate quest’anno, di cui una decisiva in Fed Cup sul veloce indoor. Francesca, per farcela, “deve nascondergliela”, ovvero far giocare male la Kvitova sfruttando il suo punto debole, la mobilità. Se non dovesse farcela, sul piano della potenza e della profondità dei colpi, non c’è partita. Petra è nettamente superiore e il pronostico è dalla sua parte.

Sempre alle 12.30 Roberta Vinci (foto infophoto), per la prima volta agli ottavi di uno Slam affronta Tamira Paszek, una tennista che precede nella classifica Wta e specialista, come lei, sull’erba. Non a caso, lo scorso anno l’austriaca riuscì a centrare i quarti a Wimbledon dove venne sconfitta dalla Azarenka. La Paszek è un’avversaria tosta (ha vinto il torneo di Eastbourne) ma Roberta può giocarsela alla pari.

Update ore 15.30: La Vinci ha perso in due set con la Paszek. La Schiavone è 1 set pari con la Kvitova. La partita di Camila Giorgi è appena iniziata

Sul campo n° 2, dopo il match tra Serena Williams e la Shvedova, Camila Giorgi cerca un’altra incredibile impresa contro la testa di serie n°3 Agnieszka Radwanska. La polacca, nella prima settimana, è stata semplicemente perfetta perdendo solamente 11 game. Altrettanto si può dire della Giorgi che, grazie a questo risultato, entra tra le prime 100 del ranking Wta. Camila ha già sconfitto due top 20 (Pennetta e Petrova). Oggi sarà durissima ma la Giorgi ha le armi quantomeno per impensierire la più quotata avversaria. Dovesse anche perdere - e può starci - il futuro è tutto suo. Come spiega Paolo Bertolucci, stamane, sulla Gazzetta la tennista italo-argentina ha tutte le armi per diventare una grande. Speriamo che la previsione si avveri. L’inizio è alquanto incoraggiante.

Questi gli altri incontri in programma pioggia permettendo: Sharapova-Lisicki; Azarenka-Ivanovic; Peng-Kirilenko; Clijsters-Kerber

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voti.