Atp Montecarlo: Djokovic piange per la morte del nonno poi batte Dolgopolov, video

Scritto da: -

Novak Djokovic appresa la notizia della morte del nonno ha abbandonato anzitempo l'allenamento. Poco dopo però ha battuto Dolgopolov qualificandosi ai quarti

djokovic-lacrime-nonno.jpg

Giornata difficilissima per Novak Djokovic. In mattinata il serbo ha appreso la notizia della morte del nonno ed è scoppiato in lacrime durante l’allenamento. Poco dopo, Nole, è sceso in campo e ha battuto Dolgopolov in tre set (2-6;6-1; 6-4) qualificandosi ai quarti. 

E’ stato l’allenatore Marian Vajda a comunicare la brutta notizia al suo pupillo. Al nonno, Djokovic, era molto affezionato tant’è che proprio a lui aveva dedicato il recente successo a Miami. Costretto a lasciare anzitempo l’allenamento, Nole ha deciso di non ritirarsi ed è sceso regolarmente in campo contro Dolgopolov. Emozionato e con la testa altrove, il serbo ha ceduto nettamente nel primo parziale (6-2) ma poi si è rifatto immediatamente nel secondo stravinto 6-1.
Nel terzo set, dopo un’interruzione per pioggia, è bastato un break chirurgico sul 4-4 per avere la meglio 6-4. Al termine del match, Djokovic, con le lacrime agli occhi, ha indicato il cielo per poi congedarsi tra gli applausi degli spettatori.

Vota l'articolo:
3.95 su 5.00 basato su 44 voti.