Nadal esalta Federer: "Roger può vincere ancora, il ranking non conta"

Scritto da: -

margine del torneo di golf Pro Am Castellon di Valencia nel quale è impegnato da ieri, Rafael Nadal non dimentica il tennis. Incalzato dai cronisti, il numero 2 del mondo ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni.

nadal-intervista-golf.jpg 

A margine del torneo di golf Pro Am Castellon di Valencia nel quale è impegnato da ieri, Rafael Nadal non dimentica il tennis. Incalzato dai cronisti, il numero 2 del mondo ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni sulla sua stagione, sul calendario Atp e sull’amico-rivale Roger Federer. Ne riporto alcuni passaggi presi dal sito tenniswordlitalia.

“Ho giocato quasi tutte le finali dei tornei più importanti quest’anno - esordisce Rafa- Sono riuscito a vincere uno Slam, il Roland Garros. Se riuscirò a concludere al numero due del mondo sarà la settima volta consecutiva che accade e questo deve essere sottolineato.”
Nadal, come altri suoi colleghi, si è mostrato spesso critico nei confronti del calendario Atp che prevede troppi impegni ravvicinati.
Incalzato sull’argomento, Rafa puntualizza: “Quando dico determinate cose è perchè prima le ho ben pensate. La maggioranza dei giocatori si muove in un’unica direzione. In un futuro potranno esserci dei cambiamenti che saranno a noi favorevoli. Sono più ottimista che mai. La Davis, ad esempio, ha un formato antico e sbagliato. Molti giocatori che stanno ai vertici del ranking hanno dei calendari più impegnativi rispetto agli altri e poche volte la giocano.”

Infine un accenno a Roger Federer, scivolato al n°4 del ranking Atp. Il dualismo tra Nadal e lo svizzero non è più quello di qualche anno fa, complice la prepotente ascesa di Djokovic divenuto d’un tratto un baluardo insuperabile. Nadal comunque ritiene prematuro parlare del definitivo declino dell’amico-rivale: “Federer è pronto per continuare a vincere. Fino a quando manterrà queste intenzioni, Roger continuerà a stare lì. Anche se sarà numero 4 o 24 del mondo. Io farei la stessa cosa. Il ranking - conclude - ovviamente è una cosa molto importante ma non prioritaria.”

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Tennisblog.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Sport di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano