Us Open Djokovic: "Sensazioni irreali, che anno pazzesco"

Scritto da: -

E' un Djokovic soddisfattissimo quello che a fine match ha commentato la vittoria in finale contro Rafa Nadal. Ecco le sue dichiarazioni.

djokovic-win-usopen-2011.jpg 

E’ un Djokovic soddisfattissimo quello che a fine match ha commentato la vittoria in finale contro Rafa Nadal. Nole ha conquistato il suo terzo slam stagionale e battuto per la 6° volta in altrettante finale il rivale spagnolo. 

E’ una sensazione incredibile, quasi irreale - esordisce Djokovic - Il mio anno incredibile sta continuando. Continuo a sorprendermi. Credo che per la maggior parte i miei colpi siano gli stessi di due, tre anni fa. Ciò che è cambiato è il mio approccio a certe partite, alle semifinali e alle finali dei tornei più importanti. Sono più aggressivo e più convinto.”

Nole si congratula anche con Nadal. Lo spagnolo le ha tentate tutte ma non c’è stato nulla da fare. Quest’anno contro Djokovic c’è davvero poco da fare: “Con Rafa è sempre una battaglia, spero di avere ancora tanti incontri come questo nei prossimi anni contro di lui.” Infine un ringraziamento al suo team e alla sua ragazza Jelena, futura sposa (qui le foto): “Non potrei mai essere qui se non avessi il mio team, la mia famiglia e la mia ragazza accanto, e grazie al popolo serbo. Il nostro è uno sport, non dobbiamo mai dimenticare questo, siamo fortunati a fare quello che facciamo.”

Per Djokovic è già tempo di pensare ai prossimi imminenti impegni. Da venerdì la Serbia è impegnata in Coppa Davis a Belgrado con l’Argentina. I dolori alla schiena accusati ieri sera mettono in dubbio la sua presenza ma, sono sicuro, Nole farà di tutto per esserci per non sottrarsi a un nuovo bagno di folla come quello che seguì il suo ritorno da trionfatore a Wimbledon.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!