I risultati della notte: donne, a Melbourne avanti solo Alberta Brianti; i risultati delle semifinali di Sydney e Hobart

Scritto da: -


Nella notte è anche partito il tabellone delle qualificazioni femminili agli Australian Open, con tre italiane impegnate; erano anche in programma le semifinali dei tornei di Sydney e Hobart. Vediamo tutti i risultati.
Ha vinto comodamente 64 60 Alberta Brianti, contro la svedese Johanna Larsson che pure le era inferiore di appena tre posizioni in classifica (n. 169 contro n. 172); domani, al secondo turno, avrà un avversario non proprio agevole, la ragazzina prodigio portoghese Michelle Larcher de Brito, 15 anni e già n. 128 del mondo, che ricordiamo l’anno scorso battere persino Flavia Pennetta al primo turno di Montreal 63 60 63. Disco rosso per Nathalie Vierin, travolta 60 61 da una giocatrice in ascesa come Ursula Radwanska (nella foto), sorellina di Agnieszka; inattesa sconfitta per Corinna Dentoni (n. 144), che ha perso 75 64 contro la coetanea kirghiza Ksenia Palkina (n. 192) e abbandona dunque prematuramente le chances di andare avanti nel torneo. Per loro due, appuntamento in Europa.
La finale di Sydney, ex città olimpica del 2000, rispecchia curiosamente quella a cinque cerchi del 2008: è ancora derby russo tra Elena Dementieva (impietoso 63 61 a Serena Williams, che continua a non convincere), che con due finali in due settimane si candida probabilmente come la favorita degli Australian Open, e Dinara Safina, che alla lunga ha fatto pesare il fisico contro Ai Sugiyama (64 76). Il bilancio dei precedenti tra le due è molto equilibrato, e vede Dinara condurre per 5-4, con ben cinque match giocati nel 2008.
A Hobart semifinali senza storia, che prefigurano un derby ceko tra Iveta Benesova (61 63 alla Rybarikova, contro cui Flavia Pennetta ha inopinatamente perso) e Petra Kvitova (64 62 alla Razzano). Le due giocatrici non si sono mai incontrate prima di domani. Una piccola consolazione per Flavia Pennetta, che ha raggiunto in coppia con l'argentina Gisela Dulko la finale del torneo di doppio: domani in finale affronteranno le sorelle ucraine Bondarenko, che a Flavia evocano in coppia infausti ricordi risalenti alla scorsa estate olimpica

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!